Fara Sabina: tornano al museo le armi di Eretum. In attesa del Carro del principe: a maggio esposto a Rieti

Lunedì 19 Aprile 2021 di Raffaella Di Claudio
Fara Sabina: tornano al museo le armi di Eretum. In attesa del Carro del principe: a maggio esposto a Rieti

RIETI - Tornano al museo civico archeologico di Fara Sabina, diretto dalla dottoressa Maria Luisa Agneni, le armi dei guerrieri di Eretum dopo il restauro effettuato dalla società Ara srl di Roma, specializzata in armi e strumenti in metallo.
Finanziato con fondi regionali e comunali, il restauro delle armi è connesso ai lavori di conservazione e valorizzazione del museo che quest’anno festeggia 20 anni di apertura della sede di Palazzo Brancaleoni a Fara Sabina Capoluogo.
L’iniziativa precede quella, fortemente attesa, del ritorno del Carro del Principe sabino nel museo farense. I reperti della tomba di Eretum nel fine settimana arriveranno a Rieti dove dovrebbero essere esposti a partire dal 3 maggio a cura della Fondazione Varrone.

Ultimo aggiornamento: 18:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA