Fara, iniziativa apolitica di Libera Caccia finisce nella propaganda di Noi Fara. Cerullo: "La rimuovano"

Giovedì 30 Luglio 2020 di Raffaella Di Claudio
La locandina
RIETI- La foto ricordo di una manifestazione promossa dall'associazione Libera Caccia di Fara Sabina finisce nella campagna mediatica di "Noi Fara" per Marco Marinangeli sindaco. I vertici locali e regionali dell'associazione vanno su tutte le furie e chiedono l'immediata rimozione della fotografia.
"Oggi ci siamo resi conto che un'immagine inerente a un’iniziativa promossa dal circolo di Fara Sabina dell'associazione Libera Caccia avente per oggetto la donazione di un defibrillatore al Comune di Fara Sabina - esordisce il presidente Alberto Cerullo - è utilizzata e pubblicata presso la  sede del comitato elettorale di Noi Fara e scorre a ripetizione su uno schermo che riflette dalla vetrina del comitato. Riteniamo strumentale il fatto che si voglia fare propaganda politica attraverso un’iniziativa apartitica e totalmente a scopo benefico, tra l’altro incompiuta, visto che, non essendo stata ancora fatta la manutenzione ordinaria da parte del comune, il defibrillatore al momento non è  installato presso la sede prevista (piazza Mazzini a Talocci) e non ancora acquisito al patrimonio. CI tengo a chiarire che Libera Caccia si dissocia da qualunque entità a scopo politico del Comune di Fara Sabina e richiede l’immediata rimozione dell’immagine da ogni iniziativa propagandistica del gruppo Noi Fara". © RIPRODUZIONE RISERVATA