Rieti, elezioni a Fara, Agneni (Pd): «Ho scoperto del commissariamento dai giornali. Mai accaduto prima»

Venerdì 25 Settembre 2020 di Raffaella Di Claudio
Stefano Agneni

RIETI - Lo ha scoperto da “Il Messaggero” di essere in fase di commissariamento, il segretario del Pd di Fara Sabina, Stefano Agneni. La richiesta è partita dalla segreteria provinciale democratica e sarà vagliata dagli organi regionali del partito.

«Di questa situazione per il momento – ha commentato, raggiunto telefonicamente, il segretario democratico farense -  sottolineo tre aspetti. Anzitutto, sono dovuto venire a conoscenza della richiesta di commissariamento del circolo del Pd di Fara Sabina, da un articolo di giornale senza che nessun membro delle segreteria provinciale me lo abbia comunicato ufficialmente. Secondo, sono stupito nel constatare, viste le sconfitte precedenti di Fara nel 2011 e 2016 e l’ultima nel comune di Rieti, che questa sia la prima volta che viene richiesto il commissariamento di un circolo a seguito di una sconfitta elettorale. Un circolo, quello di Fara, che ha agito nella piena legittimità del suo ruolo. Tutte le decisioni sono state prese nel totale rispetto della vita democratica del partito, attraverso l’organo preposto che è il direttivo. Infine – conclude Agneni - mi auguro che il Pd riparta da persone che hanno votato per la lista FaraMerita sostenuta dal Pd e non da chi ha votato Lega o altre liste”. Per ora e fino a provvedimenti ufficiali segretario e direttivo restano in carica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA