Rieti, Zeus ancora ko in Sicilia,
vince Trapani per 77-66.
Si salvano gli stranieri e Passera

Domenica 8 Dicembre 2019 di Lorenzo Santilli
Il regista Marco Passera
RIETI - Tre su tre le sconfitte dela Zeus Npc in Sicilia durante questa stagione. Dopo Capo d'Orlando e Agrigento i reatini sconfitti anche a Trapani per 77-66. Sicilia dunque amara e da dimenticare per Rossi e i suoi che col ko del PalaIlio scivolano in classifica e salutano la possibilità di partecipare alla Coppia Italia. Nella giornata in cui Brown è un cecchino dalla lunetta, Cannon è ben tenuto dalla difesa trapanese, manca l’apporto di tutti gli altri. Si salva Passera, mancano all’appello invece Vildera e Zucca, assenti ingiustificati con Stefanelli mai del tutto in partita. La Npc cade sotto i colpi di Corbett e Renzi, facendo così i conti con la seconda sconfitta consecutivi e tanti dubbi che restano attorno al reale valore della formazione amaranto celeste.

IL TABELLINO
2B control Trapani: Corbett 25 (6/10, 2/9), Renzi 20 (3/7, 1/2), Goins (0/1 da 2), Spizzichini 19 (6/7, 1/3), Palermo 5 (1/6, 0/1), Mollura 5 (0/3, 1/2), Nwohuocha (0/2 da 2), Tartamella 3 (1/1 da 2), Lamia, Ceparano ne. All. Parente.
Zeus Npc Rieti: Brown 25 (2/7, 2/3), Vildera 2 (1/3 da 2), Cannon 14 (3/6, 1/4), Stefanelli 7 (0/1, 2/5), Passera 9 (2/4, 0/1), Zucca 3 (0/2, 1/3), Pastore 5 (1/3, 1/2), Fumagalli, Filoni, Nikolic 1 (0/1 da 3). All. Rossi.
Arbitri: Wassermann (Ts), Patti (Pe), Praticò (Rc)
Note. Tiri da 3 Rieti 7/19, Trapani 5/17. Tiri liberi Rieti 27/31, Trapani 28/33. 5 Falli: Vildera.

ULTIMO QUARTO

10’: Ultimi minuti di gioco, Trapani sulla doppia cifra di vantaggio vicino al colpo del ko la Npc. Buona idea di Nikolić, che subisce fallo e fa 1/2 ai liberi. Sconfitta per la Npc, 77-66.

7’: Inerzia a favore di Trapani in questo avvio, mentre la Npc inizia a pagare la pesante situazione falli. Bella giocata di Brown, che riporta Rieti sul meno 1, ma Corbett da lontano fa malissimo alla Npc, +6 Trapani. Ancora Trapani, Renzi dall’angolo fa volare i suoi: siamo sul 69-62.

3’: Ultima frazione, Brown continua a far male dalla lunetta, di nuovo 3/3 e Rieti avanti 55-57. Palermo trova la parità e ma intanto arriva il tecnico per Zucca. Sale in cattedra Corbett che firma il 60-57 e Rossi ferma il gioco. Meglio Trapani in questo avvio, quanta fatica per la Npc che comunque riesce a tenersi soltanto a meno 4, 61-57.

TERZO QUARTO 53-51

10’: 1/2 ai liberi per Brown, +3 Zeus, ma Trapani con Spizzichini trova immediatamente la parità. Torna avanti Trapani grazie ai liberi di Renzi, ma la 2B Control resta in lunetta per un fallo di Zucca. Parziale pesante per Renzi e compagni, un 9-0 pesante che lancia Trapani sul 53-51. Allo scadere la tripla di Stefanelli.

7’: Va a segno Rieti con Pastore, è il primo canestro del secondo tempo. La difesa reatina non tiene a bada Corbett, che riporta i suoi sul +4, intanto Rossi manda in panchina Brown, malissimo in questa terza frazione. Cannon accorcia dalla lunetta e raggiunge la doppia cifra, già 3 i falli del numero 5 reatino. Ancora Cannon, che firma il parziale di 6-0 e riporta i suoi avanti, Parente chiama time out. Canestro importantissimo di Passera, la Zeus resta avanti e cresce di fiducia. Ancora Passera, il play varesino fa 2/2 e la Npc resta avanti 44-46.

3’: Si torna in campo, Spizzichini arriva fino in fondo e porta i suoi in vantaggio, forzatura evitabile di Brown e la Npc a tre minuti dal rientro in campo ancora non va a segno. Secondo canestro di Spizzichini, Trapani avanti 38-34.

SECONDO QUARTO 34-34

10’: Brown all’attacco, subisce fallo al tiro da 3 e in lunetta è preciso: 3/3 ai liberi e vantaggio Zeus, 25-27. Trapani si riporta avanti grazie alla tripla di Mollura, per Rieti si sblocca Vildera, ma tra le file granata continua a funzionare il gioco in post basso di Renzi. Ad un minuto dal termine, perfetta parità: Brown è ancora perfetto a cronometro fermo, 8/8 finora, Rieti avanti. Il primo tempo termina 34-34.

7’: Trapani dimentica Stefanelli, bravo a colpire dalla lunga distanza. Rossi toglie Passera e lancia Pastore in regia, ma è Cannon a smuovere il punteggio, 5 punti consecutivi del Mvp di ottobre e la Npc torna sul meno 1: 25-24.

3’: Massimo vantaggio siciliano, 17-10 ad inizio secondo quarto. Arriva il primo canestro di Cannon, bravo a siglare anche il libero aggiuntivo, ma arriva immediatamente la replica di Corbett che spedisce i suoi sul +8 e Rossi ferma il gioco. Prova ad accorciare le distanze la Npc, 23-16 il punteggio.

PRIMO QUARTO 14-10

10’: Buona giocata della difesa trapanese, fallo in attacco di Cannon e la palla resta nelle mani della 2B Control. Allungo dei granata, a segno con Palermo dalla lunetta, la Zeus rialza la testa con Zucca, bravo a mettere a segno la prima tripla di giornata. Rotazioni continue da ambo le parti e a pagarne è il gioco offerto dalle due formazioni in campo: Zucca fallisce da 3, l’azione personale di Corbett invece va a segno, il primo quarto termina 14-10.

7’: Altra ingenuità di Vildera su Renzi, già al secondo fallo il reatino. Male la Zeus in questa fase, Stefanelli finora in difficoltà lascia il campo e fa posto a Filoni. Torna in attacco la Npc, primo canestro su azione di Brown, Rieti torna sul meno 1. Contropiede vincente di Corbett, Trapani avanti 10-7.

3’: Si parte, la Zeus con Brown sblocca il punteggio del match, dalla lunetta è un cecchino e fa 3/3. Per Trapani a segno il giovane Tartamella, applaudito dal pubblico locale, arriva anche il rimbalzo vincente di Spizzichini, primo vantaggio trapanese con Renzi. Siamo sul 6-5.

COSI' IN CAMPO 
2B Control Trapani: 2 Goins, 3 Basciano,  5 Renzi, 6 Dosen, 7 Spizzichini, 8 Ceparano, 18 Mollura, 21 Corbett, 24 Palermo, 25 Nwohuocha, 32 Bonacini. All. Parente
Zeus Energy Rieti: 1 Stefanelli, 2 Fumagalli, 3 Passera, 4 Brown, 5 Cannon, 8 Vildera, 16 Zucca, 17 Pastore, 23 Nikolic, 75 Filoni. All. Rossi  
Arbitri: Wassermann (Ts), Patti (Pe) e Praticò (Rc) Ultimo aggiornamento: 20:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua