Rieti, danneggiato nella notte
dai cinghiali il Golf Club
Centro d'Italia a Castelfranco

Martedì 21 Aprile 2020
I danni prodotti dai cinghiali
RIETI - L'attività del golf è ferma, ma non quella dei cinghiali che la scorsa notte hanno nuovamente invaso i terreni di Castelfranco dove si trova l'impianto sportivo del Golf Centro Italia causando danni di non poco conto al campo di gara. Particolarmente presa di mira è stata l'area attorno alla buca numero 6 dove gli animali si sono accaniti sollevando zolle di terra e scavando buche profonde alla ricerca di cibo.

Questa mattina, 21 aprile, è arrivata l'amara sorpresa per i proprietari della struttura, dove svolge attività un'associazione sportiva presieduta dall'imprenditore Claudio Ciogli, che li costringerà a ripristinare il tappeto verde danneggiato anche in altri punti. Quello della notte scorsa è l'ultimo attacco portato dai cinghiali al Golf Centro Italia e a nulla è servito in passato delimitare il campo con reti elettrificate e altri strumenti per frenare le incursioni dei branchi, sempre più numerosi poichè limitrofo alla struttura sorge l'area di ripopolamento individuata nei primi anni 2000 dalla Provincia nonostante l'impianto fosse già attivo da tempo. Ultimo aggiornamento: 14:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani