Covid, all'ospedale de Lellis morto no vax di 62 anni residente a Forano

Covid, all'ospedale de Lellis morto no vax di 62 anni residente a Forano
di Raffaella Di Claudio
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Dicembre 2021, 00:10

RIETI - Nuovo morto per covid in provincia di Rieti. Si tratta della 330esima vittima del virus. E' un uomo di 62 anni che era ricoverato da alcuni giorni nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Rieti e che, come specificato nel report della Asl, non era vaccinato.

Il monito del sindaco. L’uomo viveva a Forano dove lascia una moglie e tre figlie. «Non possiamo che esprimere cordoglio e vicinanza alla famiglia per questa grave perdita – ha commentato il sindaco di Forano, Marco Cortella – Quello che è successo non fa che dimostrare quanto possano essere grandi i rischi cui ci espone il Covid nel caso di assenza di vaccinazione. Motivo per il quale torno a rinnovare con forza l’invito a immunizzarsi e a rispettare le regole che da oggi prevedono su disposizione della Regione di utilizzare le mascherine anche all’aperto». 

La situazione. Ieri, come abbiamo scritto in un altro pezzo, si sono intanto registrati i numeri più alti delle ultime 24 ore riguardano Rieti città che, con 59 positivi e 9 guariti, porta l’asticella delle infezioni a quota 238. Segue Fara Sabina, con 10 casi e 7 guarigioni per un totale di 94 persone affette da Covid.

Ma nel secondo comune della provincia le cifre sono destinate a crescere sensibilmente. Nella giornata di ieri sono arrivati i referti dei tamponi a tempo zero degli alunni di una seconda media di Passo Corese posti in sorveglianza con testing dopo il contagio di un docente. Su 25 ragazzi, 12 sono risultati positivi: numeri fra più alti mai registrati all’interno di una classe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA