Coronavirus, la provincia diventa Covid-free

Mercoledì 8 Luglio 2020

RIETI - Coronavirus, la direzione aziendale della Asl di Rieti comunica che oggi, mercoledì 8 luglio 2020, la provincia di Rieti è Covid-free. Con la formalizzazione delle ultime cinque persone guarite, è infatti sceso a zero il numero di soggetti positivi al virus nel territorio della provincia di Rieti.

Le ultime cinque persone guarite sono residenti o domiciliate nei comuni di Fara in sabina e Montopoli in sabina. Trentuno è il numero dei contatti in sorveglianza domiciliare ma nessuno risulta sintomatico, sette sono invece le persone uscite dalla sorveglianza domiciliare. 

Il Servizio di igiene e sanità pubblica della Asl di Rieti proseguirà nell’azione di prevenzione e contenimento del virus, mantenendo elevato lo standard di attenzione sugli ingressi e rientri della popolazione dai paesi esteri. Si invitano pertanto i Sindaci del territorio della provincia di Rieti e più in generale tutti i cittadini, a segnalare alla Asl di Rieti casi sospetti, tramite gli indirizzi e-mail (sispaslrieti@asl.rieti.it) e il numero verde (800938875) sempre attivo negli orari di lavoro. 

Il commento della dg della Asl, Marinalla D'Inoccenzo. «Si tratta di un importante risultato che non va vanificato – spiega il direttore generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo. In queste settimane si avverte un calo di tensione nei cittadini che è totalmente ingiustificato poiché il virus è ancora in circolazione. Un rilassamento eccessivo che rischia di compromettere tutto il lavoro di prevenzione e contenimento della pandemia compiuto dai nostri sanitari. Per questo motivo auspico, da parte di tutti i cittadini, maggiore consapevolezza e responsabilità nel seguire con attenzione tutte le prescrizioni dirette alla prevenzione e al contenimento della diffusione del Covid 19. E’ necessario rispettare le norme ancora in vigore a cominciare dal distanziamento sociale, dell’uso della mascherina, dall’igienizzazione delle mani e degli ambienti, viceversa, si rischia di tornare indietro con danni incalcolabili per l’intera provincia di Rieti: e questo non possiamo permettercelo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA