CORONAVIRUS

Coronavirus, Fara e 13 comuni della Sabina chiedono a Regione e Asl un drive-in pediatrico

Domenica 29 Novembre 2020 di Raffaella Di Claudio

RIETI - È stata sottoscritta dal Comune di Fara Sabina insieme ad altri 13 comuni, la richiesta di istituire a Passo Corese un drive-in pediatrico. La lettera è stata inviata all’assessore alla Sanità regionale, Alessio D’Amato e al direttore generale della Asl, Marinella D’Innocenzo e firmata da Roberta Cuneo e dai sindaci di Poggio Mirteto, Nerola, Montelibretti, Toffia, Castelnuovo di Farfa, Montopoli di Sabina, Scandriglia, Poggio Moiano, Monteleone Sabino, Poggio San Lorenzo, Frasso Sabino, Casaprota e Poggio Nativo.

«Siamo molto felici di questo alto numero di adesioni e ringrazio i sindaci - dichiara Cuneo -. Significa che qui c’è una reale esigenza, da noi palesata già a ottobre, di un drive-in pediatrico, data la vastità dell’area, i plessi scolastici presenti e i casi di positività al Covid-19 che continuano a esserci nelle scuole. Siamo quindi fiduciosi in una risposta positiva da parte della Regione». «La collocazione proposta – aggiunge il vicesindaco Simone Fratini - nasce dal fatto che Fara sia punto centrale della Sabina reatina e romana e quindi logisticamente strategico».

Per attivare un drive-in pediatrico giorni fa è partita un'altra lettera all’indirizzo di Regione e Asl firmata da FaraMerita. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA