Coppe Lazio e Provincia giovanili: tre squadre reatine volano alla fase finale. Foto

Un momento di una sfida dell'U17 del Cantalice (foto Polisportiva Cantalice).
di Matteo Di Mario
5 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Giugno 2021, 12:30

RIETI – Negli ultimi 10 giorni si è giocata la fase a gironi delle varie Coppe Lazio e Provincia relative alle categorie calcistiche dall’U19 all’U14. Tornei molto impegnativi, che hanno portato le squadre partecipanti a giocare quasi ogni 2 o 3 giorni dopo oltre 7 mesi di stop dettati dalla pandemia.

 

Aspettando la conclusione della fase a gironi della Coppa Provincia Under 15, sono solo 3 le reatine che si sono qualificate alla seconda ed ultima fase della loro competizione: l’Under 19 del Poggio Moiano, l’Under 17 del Cantalice e l’Under 15 del Velinia.

COPPA LAZIO – UNDER 19

Non arriva il passaggio del turno per Cantalice e Poggio Mirteto. La prima ha ottenuto una vittoria in trasferta per 3-2 con il Real Monterotondo Scalo e per 3-0 proprio contro Poggio Mirteto, ma è stata battuta 4-0 dall’Accademia Calcio Roma e ha trovato un pari per 1-1 contro Fiano Romano. Nel caso della seconda, il torneo si chiude nella parte più bassa della classifica del girone, dopo i ko sul campo contro il Real Monterotondo Scalo (2-0) e il Fiano Romano (6-0) e la sconfitta a tavolino per 3-0 contro l’Accademia Calcio Roma.

COPPA PROVINCIA – UNDER 19

Grande soddisfazione per Poggio Moiano, che vola ai quarti di finale contro Mideporte Colle Salario previsti per domani pomeriggio. La squadra di mister Mirko Manganaro si è imposta 3-0 sul campo del Velinia, ha vinto 3-0 a tavolino contro Tor Lupara, che non si è presentata, e ha superato 2-1 Palombara, che si è poi qualificata alla fase successiva come miglior seconda. Nel caso, invece, del Velinia, che chiude qui il suo percorso in coppa, oltre alla sconfitta con Poggio Moiano, arrivano altri due ko nella tana di Palombara e Tor Lupara, che vincono rispettivamente 4-0 e 3-1.

COPPA LAZIO – UNDER 17

Urlo di gioia per Cantalice, che passa il turno come miglior seconda dopo 3 vittorie convincenti e una sconfitta. La squadra reatina ha infatti travolto 11-0 l’Eretum Monterotondo e ha vinto 3-1 e 2-0 rispettivamente contro i padroni di casa del Futbolclub e del Real Monterotondo Scalo. L’unico ko per 7-4 è arrivato contro Tor Di Quinto.

COPPA PROVINCIA – UNDER 17

Non passano il turno Poggio Moiano e Accademia Calcio Sabina. La prima viene sconfitta 8-1 dal Club Olimpico Romano e 3-2 dall’Achillea, trovando però un pari per 1-1 contro l’Accademia Calcio Sabina, che, a sua volta, ha perso 4-1 con il Club Olimpico e 5-4 con l’Achillea.

COPPA LAZIO – UNDER 16

Dopo le prime due sconfitte, sommate a infortuni e indisponibilità, Cantalice si è ritirata dal torneo.

COPPA LAZIO – UNDER 15

Eliminata Cantalice, vincitrice 4-1 contro l’Eretum Monterotondo e 6-3 in casa del Real Monterotondo, ma superata 4-3 dal Sansa, 2-1 dalla Spes Montesacro e 6-0 dal Tor di Quinto.

COPPA PROVINCIA – UNDER 15

Ancora in svolgimento le gare dei gironi A e B. Nel raggruppamento A, il passaggio del turno si deciderà nel weekend, quando si affronteranno Passo Corese e Accademia Sabina, entrambe vincitrici su Poggio Mirteto rispettivamente per 3-0 e 6-0. Nel caso del girone B, è già in finale il Velinia, che ha battuto Sporting e Young Rieti rispettivamente 1-0 e 4-2.

COPPA LAZIO – UNDER 14

Finisce anche per l’U14 del Cantalice il cammino in coppa. La compagine reatina ha battuto 1-0 l’Eretum e il Real Monterotondo, ma è stata sconfitta 4-2 dall’Athletic Soccer Academy, 8-0 dalla Lazio e 3-2 dal Tivoli.

LE DICHIARAZIONI DELLE SQUADRE

Eusebio Dionisi, direttore generale del Cantalice: «Finalmente, dopo tanti mesi di stop, i ragazzi sono tornati a giocare e a divertirsi. Questo era il nostro principale obiettivo nel momento in cui abbiamo pensato di partecipare alla coppa e non certamente il passaggio del turno o la vittoria del trofeo. Come società, siamo molto orgogliosi di aver preso parte a questa competizione, nella quale abbiamo affrontato squadre elite di alto livello. Desidero fare i complimenti a tutti i ragazzi per l’impegno profuso, agli allenatori, ai dirigenti, a tutto lo staff e ai genitori, che seguono con grande passione le gare dei loro figli. Abbiamo deciso di investire importanti risorse nel settore giovanile, che anche nella prossima stagione vorrà essere protagonista nelle varie categorie e consentire a tanti giovani calciatori di poter esprimere la loro passione per il calcio».

Mirko Manganaro, tecnico del Poggio Moiano U19: «All’inizio della competizione, i ragazzi erano un po’ timorosi e ciò è comprensibile considerando il lungo periodo di stop forzato. Tuttavia, in seguito, la squadra ha preso il controllo della situazione, dimostrando di saper giocare un buon calcio e di saper far fronte alle difficoltà. Faccio i complimenti a tutti i miei giocatori per la grinta e la determinazione con cui hanno affrontato le tre gare giocate nell’arco di pochi giorni. Ora siamo pronti per affrontare i quarti di finale e sono sicuro che daremo il massimo».

Lorenzo Guerrieri, presidente del Velinia: «Siamo molto felici delle vittorie dell’Under 15, peccato per le gare dell’U19, che comunque ha dimostrato impegno e sacrificio. Abbiamo voluto partecipare alle competizioni U19 e U15 per poter ripartire con le gare ufficiali e per poter tornare a far divertire tutti i nostri ragazzi che lo avessero voluto. Ora, in attesa della gara finale dell’U15, siamo già proiettati verso la prossima stagione. Sicuramente allestiremo una squadra U17, ma questa non dovrebbe l’unica perché ci piacerebbe dire la nostra anche in altre competizioni giovanili»

© RIPRODUZIONE RISERVATA