Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Controlli del Nas, chiusa una piscina in provincia di Rieti "perché non rispetta i criteri igienico sanitari"

Un controllo del Nas
1 Minuto di Lettura
Giovedì 11 Agosto 2022, 16:29 - Ultimo aggiornamento: 12 Agosto, 07:43

RIETI - Si trova in un comune della provincia di Rieti una delle piscine chiuse dai carabinieri del Nas nel corso di un'operazione condotta su tutto il territorio nazionale. I militari hanno effettuato 288 controlli dai quali sono individuate 83 strutture irregolari e predisposte 10 chiusure. Di queste 3 hanno riguardato altrettante strutture sportive della regione Lazio: 2 situate in provincia di Latina e una in provincia di Rieti.

I rilievi dei Nas nelle piscine chiuse hanno certificato, tra le altre irregolarità, "l'inidoneità delle acque utilizzate negli impianti natatori e di divertimento, rilevando anche elevati contenuti di coliformi fecali e cariche batteriche, tali da rendere l’acqua pericolosa per la salute umana a causa di potenziale rischio di tossinfezioni”. 

Dal pesce coniglio scuro allo scorpione, attenzione a queste 4 specie letali per l’uomo nei mari italiani. La biologa: «Se li vedete segnalateceli»

© RIPRODUZIONE RISERVATA