Comunali 2022: la carica degli avvocati, nelle liste se ne contano già oltre venti

Comunali 2022: la carica degli avvocati, nelle liste se ne contano già oltre venti
di Massimo Cavoli
3 Minuti di Lettura
Sabato 16 Aprile 2022, 00:10

RIETI - La politica chiama, l’avvocatura risponde, oggi in misura maggiore rispetto al passato. 
E alle prossime amministrative di giugno, sono già oltre venti gli avvocati che a Rieti cercheranno di conquistare un posto al sole, numero che potrebbe crescere perché il termine per la presentazione delle liste scadrà a maggio e il corteggiamento dei papabili candidati da parte dei partiti continua incessante, con diversi professionisti che non hanno ancora sciolto la riserva. Avvocati visti dalla politica come serbatoi per trainare consensi, ma, a ruoli invertiti, politica considerata dalle toghe preziosa opportunità per approdare a nuovi traguardi lavorativi. Accade, così, che ai veterani si uniranno new entry alla loro prima esperienza, confermando come nella categoria sia in corso una fuga dalla professione verso nuovi lidi, fenomeno in atto in tutta Italia. 

Un’altra conferma arriva poi dalle diverse cancellazioni dall’albo da parte di iscritti che hanno vinto concorsi per occupare ruoli nella pubblica amministrazione (Asl in testa) oppure, come in qualche altro caso, entrando nel mondo della giustizia attraverso le selezioni per l’ufficio del giusto processo, voluto dalla ministra Guardasigilli Marta Cartabia per ridurre i ritardi della giustizia.

Allora, a giugno, gli elettori ritroveranno nelle liste elettorali avvocati di lungo corso come Elena Leonardi (consigliera comunale in carica e in lista con l’ex sindaco Simone Petrangeli, pure lui avvocato, leader di “Rieti città Futura”), e Vincenzo Di Fazio (già assessore allo Sport nel 2012), schierati per il Pd, mentre proverà nuovamente a conquistare uno scranno comunale, dopo un primo tentativo nel 2017, Daniela Tiburzi, avvocata dello studio legale Conti, e lo farà insieme ai colleghi Onorina Domeniconi (assessora uscente), Gioacchino Belloni e Gianluca Leoni correndo per la Lega guidata da Giuliano Sanesi.

Sarà alla sua seconda candidatura Giovanna Palomba, assessora uscente ai Servizi sociali di Forza Italia, mentre la competizione elettorale rappresenterà una prima volta in assoluto per altri avvocati come Andrea Vella, figlio dello scomparso senatore Bruno che fu anche sindaco di Rieti, e Alessandra Cecilia, entrambi impegnati a sostenere il candidato sindaco Carlo Ubertini, come pure lo sarà per Sara Principessa (lista Sinibaldi sindaco), Francesco Saverio Pasquetti (il padre Ottorino, storico giornalista de Il Messaggero, rivestì la carica di assessore alla Pubblica istruzione negli anni 70), Giovanni Magi, Francesca Paolucci, Lorenzo Napoleoni, Letizia Carosella e Alberto Martelli (quest’ultima candidatura in attesa di conferma). Forza Italia, oltre alla Palomba, schiererà poi Simone Labonia (consigliere comunale in carica) e Matteo Di Vittorio, entrambi avvocati di ultima generazione, mentre un’altra avvocata del foro reatino, Valentina Panitti, correrà a Cittaducale, a sostegno della lista capeggiata da Matteo Monaco che si oppone a quella del sindaco uscente Leonardo Ranalli

© RIPRODUZIONE RISERVATA