Poggio Nativo, cede un muro di contenimento: quattro famiglie evacuate a Monte Santa Maria

Vigili del fuoco
di Raffaella Di Claudio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Dicembre 2022, 10:49

RIETI - Cede un muro di contenimento e la frana che ne scaturisce mette a rischio due abitazioni, dichiarate inagibili con conseguente evacuazione delle quattro famiglie occupanti. È accaduto domenica 4 dicembre alle ore 7 a Monte Santa Maria, comune di Poggio Nativo.

"Fortunatamente non c’è stato alcun danno alle persone e tutti ne sono usciti illesi -ha commentato la sindaca Veronica Diamilla ringraziando tutte le istituzioni e i soccorritori intervenuti -Contiamo solo danni materiali, che preoccupano e causano sconforto, ma che non sono niente se si pensa a ciò che poteva accadere". 

Ma nel giorno di Santa Barbara un ringraziamento particolare lo voglio fare al corpo dei Vigili del fuoco, che per 12 ore hanno gestito ogni criticità e coordinato tutte le operazioni in perfetta sinergia con le autorità locali, verificando che tutto fosse fatto a garanzia della incolumità dei cittadini. Non potrei citare ogni vigile intervenuto (il comando di Rieti, quello di Montelibretti e il nucleo speciale venuto da Roma); quindi, per tutti, ringrazio a nome mio e di tutta la comunità, il capo squadra Stefano Cesi che ha coordinato le operazioni, per l’incessante, professionale e accurato lavoro svolto a favore della popolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA