Rieti, Capuano raggiante: «Questa
salvezza come campionato vinto».
E poi ringrazia Curci e la squadra,
«un gruppo straordinario»

Sabato 20 Aprile 2019 di Marco Ferroni
Ezio Capuano (Foto Riccardo Fabi/Meloccaro)
RIETI - «Questa salvezza equivale a vincere un campionato». Inizia così la conferenza stampa di Eziolino Capuano, al termine di Bisceglie-Rieti. Parole che il tecnico amarantoceleste a più riprese aveva preannunciato nelle ultime settimane, sottolineando proprio il peso specifico che l'obiettivo avrebbe avuto in una piazza che dopo le vicissitudini d'inizio stagione, si è aggrappato al carisma e all'esperienza di Capuano per tentare di conservare la serie C.

«Una salvezza raggiunta grazie a questo gruppo di ragazzi straordinari - continua Capuano -  che mi ha regalato una delle più grandi soddisfazioni della mia carriera. Voglio dedicare questo successo a tutti i nostri tifosi che ci hanno sostenuto e che hanno sempre creduto in noi, alla famiglia Curci per gli sforzi che ha fatto per mantenere il Rieti in questa categoria e a tutti i collaboratori della dirigenza, Di Santo, Pezzotti e Gianni. Grazie a tutti per aver raggiunto un obiettivo impensabile, sono onorato di aver fatto tutto questo da allenatore del Rieti». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

E i topi brindano ai 100 giorni senza assessore all’ambiente

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma