CORONAVIRUS

Coronavirus, positivo giocatore del Cantalice: sospese attività di Promozione e U19, quarantena e tamponi, in vista rinvio di due gare

Martedì 15 Settembre 2020 di Andrea Giannini
RIETI - Positivo al Covid un giocatore del Cantalice. All’esito delle indagini eseguite nei giorni scorsi, dopo una festa privata svolta dieci girni fa (in cui risultano altre persone contagiate), è risultato contagiato un calciatore biancorosso, che è in isolamento con lievi sintomi. Squadra in quarantena, tamponi per tutti, giocatori e staff, e sospensione dell'attività della Promozione e Under 19 in attesa di comunicazioni ufficiali dal Cr Lazio. Considerati i 14 giorni di quarantena in vista il rinvio della partita di Coppa del 20 settembre in casa con l’Amatrice e della prima di campionato in trasferta con lo Sporting Montesacro del 27 settembre.

«Dopo essere entrati a conoscenza di questa situazione, la società si è mossa tempestivamente – afferma il presidente Franco Panfilo – Abbiamo sospeso tutte le attività di Promozione e juniores, visto che i gruppi si allenano insieme. Abbiamo già fatto un elenco dettagliato di tutti i ragazzi che è stato fornito alle Asl e tutti verranno sottoposti a tampone. Al momento sono tutti in isolamento domiciliare preventivo. Abbiamo adottato tutte le misure previste dalla normativa, non c’è alcun allarmismo. Vorrei inoltre dire che prima dell'inizio della stagione abbiamo sottoposto calciatori e staff al test sierologico e tutti sono risultati negativi. Chiederemo il rinvio della partita di Coppa e della prima di campionato». Ultimo aggiornamento: 11:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA