Rieti pronto al debutto, Campolo carica l'ambiente: «Tifosi, vinceremo per voi». Domani arriva la Vastese

Sabato 26 Settembre 2020 di Marco Ferroni
Stefano Campolo
RIETI - «Lotteremo per onorare il simbolo che abbiamo sul petto». Alla vigilia dell'esordio in campionato il tecnico del Rieti Stefano Campolo, in videoconferenza, carica l'ambiente e dovendo rinunciare al sostegno del pubblico, ringrazia chi dal suo arrivo ad oggi, ha sempre sostenuto squadra e staff. 

«Ci sono stati sempre vicini - dice - anche stamattina allo stadio ci hanno incoraggiato e noi dovremo scendere in campo consapevoli di questo. Purtroppo l'emergenza sanitaria per ora non ci consente di averli sugli spalti, ma sappiamo che ci sono e dovremo lottrare per ottenere il massimo».

È un Campolo carico a mille quello che si sottopone alle domande nel pre-partita con la Vastese e che non risparmia elogi per i suoi giocatori. 

«Ho un grupoo fantastico, volenteroso, che va sempre a 300 km orari e che non si lamenta mai. Sappiamo che dobbiamo lavorare ancora tanto, ma siamo pronti per questa stagione. Le squadre da battere? Campobasso, Fiuggi e Aprilia sono ben attrezzate, ma anche Notaresco e Recanatese non sono da meno. Il modulo? Vale principalmente la predisposizione a capire il gioco dell'avversario e variarlo in corsa. Poi che si parta con la difesa a tre o a quattro cambia poco. Sul mercato la società è sempre vigile e io pronto a collaborare, ma in questo momento mi godo questo gruppo che considero forte». Ultimo aggiornamento: 12:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA