Bf Sport, sconfitta immeritata col Nomentum: 1-2. Arbitraggio contestato. Il ds Perotti: «Ci ha penalizzato»

Una fase del match
di Andrea Giannini
3 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Dicembre 2021, 17:03 - Ultimo aggiornamento: 17:10

RIETI - Al Gudini la Bf Sport viene sconfitta immeritatamente dal Nomentum: termina 1-2. Dopo un ottimo primo tempo i reatini cedono nella ripresa ma decisioni arbitrali incidono sul risultato. Espulso Amoroso, Cavallari accorcia nel finale. 

Il primo tempo

Tra le fila della Bf Sport Cavallari disponibile dalla ripresa per impegno lavorativi, stesso discorso per Severoni. Pangallozzi fuori per un leggero infortunio. Gara che inizia con leggero posticipo (15') per il ritardo della terna arbitrale nell'arrivo al campo.

Pronti via e alla prima occasione reatina è solo la traversa a salvare il Nomentum: al 7’ Cardini colpisce il legno in un rigore in movimento. Pochi giri di lancette e sempre Cardini colpisce il secondo legno, ancora traversa per il numero sette, due in 10’. Bf sport che gestisce i restanti minuti della gara. Al 32’ anche Grillo cerca di testa il gol che può sbloccare il match, Silvi attento mette in angolo. Nessuna azione degna di nota per i restanti minuti della gara ma padroni di casa che hanno sempre il possesso della sfera senza subire pericoli. Pezzotti mai impegnato. 

La ripresa 

Calano i ritmi nella ripresa e Nomentum che prende campo impegnando sporadicamente Pezzotti. Bf Sport che nei primi 30’ non impensierisce l’estremo difensore ospite. Al 32’ su un calcio da fermo Grillo mette dentro ma per il direttore di gara è fallo in attacco. Sul capovolgimento di fronte arriva il gol degli ospiti: al 34’ Tiscioni realizza il gol del vantaggio. Gol che viene ampiamente contestato dai padroni di casa per un tocco di mano, Amoroso viene espulso con rosso diretto per proteste e gli ultimi 10’ della gara i gialloneri rimangono in inferiorità numerica. Svantaggio immeritato arrivato sulla prima occasione degli ospiti. Al 43’ Bornigia entrato da pochi secondi fa 0-2 sugli sviluppi di un corner. Nel primo dei minuti di recupero Cavallari accorcia le distanze da una punizione dal limite. 

Le dichiarazioni 

Il direttore sportivo Simone Perotti: «Complimenti a tutti i ragazzi per la prestazione messa oggi in campo. Le sconfitte ci possono stare ma non in questo modo. Credo che le decisioni arbitrali prese oggi hanno in qualche modo rovinato il nostro percorso di crescita non rispettandoci». 

Il tabellino 

Bf Sport: Pezzotti, Morelli (42’ st Chinzari ), Grillo, Grifoni, Salvi, Amoroso, Cardini (9’ st Cavallari), Poddesu (40’ st Gonzalez). Cioffi, Floridi (45’ st Sestili), Casciani (9’ st Ciaramelletti). A disp. M.Piras, L. Piras. All. Gentili 

Nomentum: Silvi, Maresca, Polidori, Petrocchi (33’st Raffaelli), Mattia, Garfagnoli, Ferrara (7’st Tiscioni), S. Sacripanti, D. Sacripanti (43’ st Bornigia), Ushe, Nefzi. A disp. Antonini, Decini, De Dominicis, Montagno, Lanzoni, Donati. All. Lauretti

Arbitro: Volpe di Roma 1 (Garcea e Celli)

Reti: 34’ st Tiscioni, 43’ st Bornigia, 46’ st Cavallari 

Note. Espulso Amoroso (B) per proteste. Ammonito Petrocchi (N). Angoli: 6-2 Recupero:1’pt -5’st 

© RIPRODUZIONE RISERVATA