AMAZON

Amazon, centro di distribuzione senza acqua nelle prime ore del mattino poi guasto riparato

Giovedì 8 Aprile 2021 di Raffaella Di Claudio
Amazon, centro di distribuzione senza acqua nelle prime ore del mattino poi guasto riparato

RIETI -  Il centro di distribuzione Amazon di Passo Corese è senza acqua dalle prime luci dell'alba. I disagi maggiori si registrano nei bagni dove gli scarichi non possono essere azionati e i rubinetti sono a secco. Ma l'assenza di acqua pregiudica anche il funzionamento del sistema antincendio.

Attualmente la multinazionale sta tentando di tamponare le difficoltà prevedendo la distribuzione di acqua in bottiglia, ma con il passare delle ore e l'avvicinarsi della prima pausa del turno di mattina, i disagi sono destinati a aumentare.

Tutto sarebbe stato causato da un'assenza di corrente che ha mandato in tilt in sistema di pompaggio al campo pozzi di Valle Falsa (zona che, tra l'altro, negli ultimi fine settimana è stata funestata dalla carenza idrica) che serve il centro di distribuzione. Ora il funzionamento è stato ripristinato ma il riempimento delle vasche, nel frattempo completamente svuotate, richiede molto tempo.

Il disservizio è stato risolto nella tarda mattinata

La giornata

“Confermiamo – spiegano da Amazon - che c’è stato un momentaneo problema con la fornitura d’acqua, dovuta ad un calo di corrente della rete, che è stato prontamente risolto. A nessun dipendente è mancato l’accesso all’acqua e non ci sono stati segnalati disagi. Abbiamo numerosi punti di distribuzione dell’acqua tramite boccioni, da cui i dipendenti possono rifornirsi riempiendo le borracce e parecchi distributori automatici. L'assenza momentanea della fornitura di acqua non pregiudica il funzionamento del sistema antincendio, che per legge possiede delle cisterne di riserva volte a garantire la sicurezza in caso di mancata erogazione di acqua dalla rete. Il nostro sistema ne prevede addirittura 2, una in più rispetto a quanto richiesto dalle normative”

“A seguito della segnalazione odierna ricevuta da Amazon – dichiarano da Aps - le squadre di Pronto intervento di Acqua Pubblica Sabina si sono immediatamente attivate recandosi al campo pozzi di Fara Sabina dove hanno constatato un disservizio al quale è stato posto rimedio con l’attivazione della vasca di riserva a disposizione dell’intera zona industriale. Il disservizio è stato risolto in tempi record da parte dei tecnici reperibili Aps, senza determinare alcun problema alla struttura industriale di Amazon”.

Ultimo aggiornamento: 20:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA