Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Amatrice, amichevole di prestigio: al Tilesi arriva l'Ascoli di Dionisi. Capriccioli: «Felice di questa opportunità»

Il bomber dell'Ascoli Federico Dionisi
di Andrea Giannini
2 Minuti di Lettura
Giovedì 30 Giugno 2022, 17:12

RIETI - Due settimane e il Tilesi riaprirà le porte dopo averle chiuse più di un mese fa per la passata stagione di Promozione: questa volta per un’amichevole di prestigio contro l’Ascoli del bomber reatino Federico Dionisi. Mercoledì 13 luglio alle 17:30 ospite è il club del patron Massimo Pulcinelli. 

Amichevole che ha una grande valenza sociale oltre che calcistica. L’Ascoli torna al Tilesi dopo sei anni dall’ultima volta quando affrontò il Trastevere dell’allora sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, 25 giorni prima della scosse che scolvolse quei territori.

Il club bianconero partirà in ritiro per Cascia il 7 luglio poi dopo sei giorni l’amichevole contro l’Amatrice di mister Desideri. Sono attese new entry e probabilmente qualche esordio in maglia rossoblù. 

Amatrice che ospiterà il club militante in serie B grazie al buonissimo rapporto del presidente Tito Capriccioli con il patron Massimo Pulcinelli. «Un ringraziamento speciale va al patron Pulcinelli perché attento alle dinamiche dei territori - afferma il presidente del club rossoblù Tito Capriccioli - È importante che il calcio che conta torni presente all’interno della nostra provincia. Abbiamo buonissimi rapporti con l’Ascoli Calcio, un legame molto importante che ci unisce - continua Capriccioli - Sono molto felice di questa opportunità». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA