L'ex allenatore del Rieti Roberto Beni "sbarca" in serie A: fa parte dello staff di Ballardini al Genoa

Mercoledì 23 Dicembre 2020 di Marco Ferroni
Roberto Beni

RIETI - Per la serie "come cambiano le cose da un anno all'altro", da lunedì l'ex tecnico del Rieti Roberto Beni è entrato a far parte del gruppo di lavoro di Davide Ballardini, richiamato dal presidente del Genoa Enrico Preziosi per sostituire l'esonerato Rolando Maran.

Lo staff

Cinquantatre anni, Beni ha già lavorato in passato con Ballardini: nel 2004 alla Sambenedettese, nel 2005 al Cagliari, sempre come vice allenatore. Stavolta il ruolo di secondo è stato affidato a Carlo Regno, mentre Stefano Melandri avrà il compito di preparare la squadra da un punto di vista atletico e l'ex portiere del Cagliari Alessio Scarpi si dedicherà agli estremi difensori. Nello specifico, Beni avrà il compito di curare la video analisi e lo studio delle palle inattive.

Rieti amara

Dicevamo "come cambiano le cose da un anno all'altro", perché a dicembre dello scorso anno Beni venne presentato al "Manlio Scopigno" dall'attuale presidente Riccardo Curci e l'allora direttore generale Roberto Di Gennaro per sostituire Bruno Caneo, esonerato. Ma la sua avventura in amarantoceleste, iniziata col ko di Rende (1-0) il 15 dicembre, si concluse l'11 febbraio dopo il pesante ko casalingo contro il Catanzaro (1-4). Per lui statistiche amare: in 7 gare Beni collezionò appena 4 punti, frutto di una vittoria (1-0 alla Casertana), un pareggio (1-1 a Potenza) e 5 sconfitte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA