Papa proclama 4 nuovi santi, anche i genitori di Santa Teresa di Lisieux

Papa Francesco
2 Minuti di Lettura
Domenica 18 Ottobre 2015, 10:51 - Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 13:13

Papa Francesco, con la formula canonica pronunciata nella messa in Piazza San Pietro, ha proclamato santi i beati Vincenzo Grossi, Maria dell'Immacolata Concezione e i coniugi Ludovico Martin e Maria Azelia Guerin. È la prima volta che viene canonizzata una coppia di sposi, nello specifico i genitori di Santa Teresa di Lisieux. «Li iscriviamo nell'Albo dei Santi - ha detto il Papa -, stabilendo che in tutta la Chiesa siano devotamente onorati tra i Santi». Subito dopo sono state portate all'altare le reliquie.

«Coloro che oggi sono stati proclamati Santi, hanno costantemente servito con umiltà e carità straordinarie i fratelli, imitando così il divino Maestro», ha detto papa Francesco nell'omelia della messa in Piazza San Pietro. «San Vincenzo Grossi fu parroco zelante - ha sottolineato -, sempre attento ai bisogni della sua gente, specialmente alle fragilità dei giovani. Per tutti spezzò con ardore il pane della Parola e divenne buon samaritano per i più bisognosi». Santa Maria dell'Immacolata Concezione «visse in prima persona con grande umiltà il servizio agli ultimi, con una attenzione particolare ai figli dei poveri e agli ammalati».

«I santi coniugi Ludovico Martin e Maria Azelia Guerin - ha aggiunto - hanno vissuto il servizio cristiano nella famiglia, costruendo giorno per giorno un ambiente pieno di fede e di amore; e in questo clima sono germogliate le vocazioni delle figlie, tra cui santa Teresa di Gesù Bambino». «La testimonianza luminosa di questi nuovi Santi - ha concluso il Pontefice - ci sprona a perseverare sulla strada del servizio gioioso ai fratelli, confidando nell'aiuto di Dio e nella materna protezione di Maria. Dal cielo ora veglino su di noi e ci sostengano con la loro potente intercessione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA