PAPA FRANCESCO

Il Papa pronto a cambiare alcuni cardinali del C9. A breve la risposta sul caso Viganò

Lunedì 10 Settembre 2018 di Franca Giansoldati
5
Il Papa pronto a cambiare alcuni cardinali del C9. A breve la risposta sul caso Viganò
Città del Vaticano - Il Papa sembra pronto a sostituire i cardinali chiacchierati. Di nove cardinali che compongono il Consiglio della ‘corona’, il cosiddetto C9, istituito per affiancare il Papa nelle decisioni più gravi e per studiare la riforma della curia, ben tre risultano accusati da più parti di avere coperto preti abusatori. Si tratta dell’honduregno Maradiaga, del cileno Errazuriz, e l’australiano George Pell, attualmente in Australia perché condannato a un processo per una vecchia storia di abusi. Al termine della riunione avvenuta a Santa Marta stamattina, il Vaticano ha diffuso una dichiarazione dei nove porporati in cui si legge che hanno chiesto al pontefice «una riflessione sul lavoro, la struttura e la composizione dello stesso Consiglio, tenendo pure conto della avanzata età di alcuni membri».  I cardinali hanno anche espresso solidarietà al cardinale Kevin J. Farrell e a Papa Francesco a fronte di quanto accaduto nelle ultime settimane, vale a dire la bufera provocata dal dossier Viganò. I cardinali si dicono consapevoli che nell’attuale dibattito la «Santa Sede sta per formulare gli eventuali e necessari chiarimenti». Probabilmente prima del viaggio in Lituania, fissato per la fine del mese.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il pugno di ferro di Papa Francesco sui vescovi americani

di Franca Giansoldati