PAPA FRANCESCO

Il Papa a giugno in Svizzera: andrà nella sede del Consiglio mondiale delle Chiese a Ginevra

Mercoledì 28 Febbraio 2018 di Franca Giansoldati

Città del Vaticano La lista dei viaggi papali previsti per il 2018 si arricchisce di una ulteriore tappa. Papa Francesco il 21 giugno è atteso a Ginevra, città in cui visse il riformatore Calvino. Lì visiterà il Consiglio mondiale delle Chiese (WCC). La conferma della visita è arrivata dalle autorità elvetiche. Ad accoglierlo sarà una delegazione governativa guidata dal presidente Alain Berse, secondo l’agenzia Sda/ats, anche se i dettagli della visita sono ancora tutti da chiarire. Al centro del viaggio ci dovrebbe essere una iniziativa di pace per la Siria.

L’ultima volta che un pontefice ha messo piede a Ginevra è stato Wojtyla nel 1984, durante un viaggio di sei giorni. Prima di Giovanni Paolo II fu Paolo VI nel 1969. Il Consiglio Ecumenico delle Chiese è un organismo fondato nel 1948 e conta circa 348 membri di 110 Paesi nel mondo. Il Vaticano non ne fa parte anche se autorevoli teologi prendono parte regolarmente alle sessioni di studio e alle commissioni. Al momento nell’agenda del Papa sono inseriti i viaggi in Lettonia, Lituania ed Estonia, a settembre e molto probabilmente l’Irlanda ad agosto.

Ultimo aggiornamento: 18:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani