Giubileo, monsignor Fisichella: «Altro che flop, arriviamo a 20 milioni di visitatori: i numeri sono reali, non fantasie di qualcuno»

Giubileo, monsignor Fisichella: «Altro che flop, arriviamo a 20 milioni di visitatori: i numeri sono reali, non fantasie di qualcuno»
di Franca Giansoldati
2 Minuti di Lettura
Giovedì 3 Novembre 2016, 17:15 - Ultimo aggiornamento: 4 Novembre, 13:02

Città del Vaticano - «Altro che flop, il Giubileo supererà i 20 milioni di pellegrini”. Monsignor Rino Fisichella contesta la lettura “fuorviante e distorta” che “alcuni ostinati continuano a fare, senza avere dati alla mano sull’Anno Santo». In una conferenza stampa sul Giubileo dei Carcerati che si terrà domenica prossima, presenti in piazza san Pietro detenuti da tutto il mondo (tra cui anche 2 carcerati sottoposti al trattamento del 41 bis),  l’arcivescovo snocciola alcune cifre:  “Tanto per fare un esempio: solo sabato 22 ottobre e’ stato raggiunto il numero piu’ alto di  partecipazione di pellegrini per un’udienza giubilare: ben  oltre 93.000, tra via della Conciliazione e Piazza San Pietro. Questi sono numeri reali, non fantasie. Il 29 ottobre dalle ore 8 alle ore 13, sono passati dalla Porta Santa 22.432 persone, dalle ore 15 alle ore 19, ben 31.163. E ancora. Il giorno successivo dalle ore 8 alle ore 13 sono passati 30.042 pellegrini e nel pomeriggio 31.687. Parlo naturalmente di numeri reali, non ipotesi o statistiche gonfiate, nè di fantasie perché a quelle non c’è rimedio. Purtroppo le notizie oggi si fanno o con la fantasia o spettegolando con qualche officiale della curia romana”. La conclusione cui giunge l’arcivescovo è che per Roma “si può parlare di tutto fuorché di un flop. Anzi, se non fosse stato per il Giubileo della Misericordia, Roma non avrebbe avuto tanto risalto internazionale. Il Giubileo è un orgoglio per tutti”. Prima della fine dell’Anno Santo Fisichella ha annunciato una conferenza stampa conclusiva. "Ci sarà  occasione nelle prossime settimane per un momento di riflessione conclusiva, per verificare se le  finalità e le aspettative del Giubileo sono state raggiunte e gli eventuali limiti che possono avere impedito la sua riuscita  completa".
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA