Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bambino Gesù, insediato il nuovo cda e approvato bilancio, lieve perdita

Bambino Gesù, insediato il nuovo cda e approvato bilancio, lieve perdita
di Franca Giansoldati
2 Minuti di Lettura
Venerdì 21 Luglio 2017, 16:05 - Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 18:43

Città del Vaticano Si è insediato il nuovo consiglio di amministrazione dell’ospedale pediatrico, Bambino Gesù, nominato dal Segretario di Stato, Pietro Parolin, in  base ai poteri che gli sono stati conferiti da Papa Francesco. Il consiglio resterà in carica fino alla fine del 2020. In questi giorni è stato approvato anche il bilancio dell’esercizio 2015-2016 che si è chiuso con una “leggera perdita”. Impossibile però conoscerne l’entità perché si tratta di un bilancio di un organismo vaticano, depositato in Segreteria di Stato, finora sottoposto ai vincoli della massima riservatezza. Nonostante la lieve perdita - secondo il presidente Mariella Enoc si tratta di un «sostanziale pareggio»- in relazione agli ammortamenti degli anni passati, il Mol, margine operativo lordo (un indicatore di redditività basato sulla gestione operativa senza considerare la gestione finanziaria, le imposte, il deprezzamento dei beni e gli ammortamenti) è invece positivo ed è stato certificato secondo i criteri internazionali da una società di revisione. «A breve pubblicheremo il bilancio, non nella sua interezza, ma lo renderemo pubblico» ha annunciato Mariella Enoc, spiegando ai giornalisti che trattandosi di una istituzione vaticana resta vincolata alle regole e alle procedure d'Oltretevere.

Nel nuovo cda fanno parte, oltre alla presidente Mariella Enoc, monsignor Luigi Mistò, la duchessa Maria Grazia Salviati, monsignor Mauro Rivella, Valentina Bonomo in Salviati, il giurista Giuseppe Dalla Torre, i medici Patrizio Polisca e Giulio Cesare Nicotra, monsignor Alberto Perlasca, monsignor Renzo Pegoraro, Carlo Salvatori, Bianca Maria Farina e Francesca Rebecchini.

Il Segretario di Stato vaticano ha nominato anche il nuovo Collegio dei Revisori dei Conti, presieduto dal Tiziano Onesti. Membri  effettivi sono Carlo Regoliosi e Robert L. Madsen. Membri supplenti Gianni Artegiani e Antonio Di
Iorio.

Nella sua prima seduta, il nuovo Consiglio di Amministrazione del Bambino Gesù ha deliberato l’istituzione della figura del direttore generale e l’attribuzione del relativo incarico a Ruggero Parrotto, fino ad oggi coordinatore generale dell’Ospedale Pediatrico.
 
 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA