Elezioni Usa: sui social network è Trump il più discusso

Martedì 8 Novembre 2016
In attesa di conoscere, tra poche ore, il risultato delle elezioni presidenziali americane, a vincere la battaglia delle interazioni sui social network e sul web è il candidato repubblicano Donald Trump: è lui il più discusso. Quest'ultimo, stando all'osservatorio sui social media 'IlSocialPolitico.it', ha ottenuto più interazioni della repubblicana Hillary Clinton sui principali social media e sul web, ma "'the Donald' - spiega lo studio - è un personaggio molto discusso e tanti fan e follower si agganciano ai suoi profili social per criticarlo o irriderlo". Non sempre, insomma, se ne parla bene. Per quanto riguarda Twitter, "la popolarità di Hillary Clinton continua a crescere più velocemente di quella di Trump, nonostante possa contare su un più basso numero di seguaci. Nell'ultima settimana la candidata democratica è passata da da 9.997.867 a 10.194.423 follower con un incremento del 2% (196.565 follower in più)". Nello stesso periodo la popolarità di Trump è cresciuta da 12.737.070 a 12.964.080 follower (+1,1%, 227.010 in termini assoluti). 

Ma se Clinton cresce di più in popolarità, Trump, tra i due, è ancora una volta il più discusso. Prendendo come parametro gli ultimi 100 tweet dei due profili, spiegano da 'IlSocialPolitico.it', "notiamo che negli scorsi 3 giorni l'engagement totale (che tiene conto di retweet e like agguantati) ottenuto dal candidato repubblicano è stato pari a 1.427.499 mentre quello di Clinton a 1.395.851". La tendenza osservata su Twitter "trova conferma anche
su Facebook, dove la popolarità della Clinton cresce più rapidamente". Mentre per quanto riguarda i motori di ricerca, "se prendiamo come riferimento l'ultima settimana e l'intero territorio degli stati uniti vediamo come i due candidati siano molto vicini per quanto riguarda l'interesse e la curiosità della rete".
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma