Maturità, prende 94 all'esame: «Troppo poco». E il Tar le dà ragione

Giovedì 5 Luglio 2018 di Angela Pederiva
6
Chissà quanti maturandi, fra quelli impegnati in questi giorni negli orali, firmerebbero per un voto così: 94/100. Ma una studentessa di Mestre non si è accontentata di questo giudizio, riportato giusto un anno fa al termine dell'esame di Stato.

LEGGI ANCHE Alla maturità porta la tesina su Giulia De Lellis: polemica sul web. E interviene anche Stefano Gabbana

E il Tar del Veneto le ha dato ragione, accogliendo il suo ricorso contro le conclusioni della commissione e disponendo che la valutazione venga rinnovata, in riferimento alle due prove scritte in cui la ragazza si aspettava di ottenere il massimo. Al centro della vicenda, che da scolastica è diventata giudiziaria, sono i documenti della sessione d'esame del 2017. Secondo quanto risulta dal verbale del 1° luglio, la commissione esaminatrice dell'Istituto tecnico commerciale Foscari aveva assegnato a Giulia Bortolozzo il voto finale di 94.
Ultimo aggiornamento: 6 Luglio, 15:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Cercasi Roscio disperatamente

di Marco Pasqua