Giulia Grillo: «Cambio l’Agenzia del farmaco. Sanità, manager solo per merito. Vaccini? Sul morbillo attenzione alta»

Giulia Grillo
di Marco Ventura
Il nuovo direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco «sarà scelto in base a una selezione pubblica. Ho firmato l’avviso. Scocca l’ora della trasparenza». Il ciclone Grillo, inteso come Giulia Grillo, ministro 5 Stelle della Salute, si abbatte sull’Agenzia guidata da Mario Melazzini. Ministro, perché un segnale così forte? «Vogliamo essere il governo del cambiamento non solo nelle parole ma nei fatti. Quell’incarico è il più importante che conferisce...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 14 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 16-07-2018 01:15

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-07-15 18:34:40
Un passo veramente improtante che scioglierĂ  molti dolenti nodi.
2018-07-15 10:32:22
Invece di cambiamenti sterili per l'utenza, potrebbe fare qualcosina per la ricettivitĂ  dei pronto soccorsi che sta peggiorando giorno dopo giorno
2018-07-14 16:29:48
Bene vediamo questi che fanno, se ci sarĂ  davvero questa meritocrazia promessa, io aspetto di vedere i fatti, non giudico per partito preso.
2018-07-14 10:23:06
Se vabbe, se presentano lo stesso curriculum ""generoso"" del capo del governo stiamo apposto. Avranno tutti fatto uno approfondimento di studi a miami beach.
2018-07-14 09:32:35
Per merito di essere iscritti o sodali del partito
6
  • 155
QUICKMAP