Salvini: «I soldi sequestrati alla mafia per combattere i venditori abusivi sulle spiagge»

Matteo Salvini lancia il "Piano Spiagge Sicure" per l'estate 2018. Una circolare del ministro dell'Interno prevede di destinare più fondi alle prefetture delle località turistiche contro l'abusivismo commerciale. Una direttiva, ha spiegato, «che ha a che fare con la vita reale di qualche milione di italiani in vacanza e con quella di tanti commercianti» e che si propone di «combattere l'abusivismo commerciale e sanitario» nelle località di villeggiatura.

Non bastano infatti «gli appelli a non comprare il falso, a non farsi massaggiare da chi non ha il titolo per farlo, a non comprare la collanina da chi ci fa tenerezza perché così si alimenta soltanto la criminalità». Saranno quindi a disposizione «alcuni milioni, soldi tratti dal Fondo Unico per la Giustizia, quindi soldi sequestrati alla mafia, che saranno distribuiti alle prefetture per far sì che siano pagati gli straordinari agli agenti della polizia locale che pattuglieranno le spiagge».

Salvini ha sottolineato l'importanza del «coinvolgimento degli enti locali. Ciò che viene già fatto in alcuni Comuni vorremmo che si estendesse ad almeno 30-40-50 luoghi di villeggiatura nelle aree infestate dall'abusivismo. Confidiamo in un aumento dei sequestri e delle confische, il cittadino ha il diritto di stare sotto l'ombrellone senza che qualcuno gli proponga il peggio».

Non saranno invece innalzate le sanzioni già previste dalla normativa per coloro che acquistano merce contraffatta dai venditori irregolari sulle spiagge: «Sarebbe ipocrita aumentarle finché le forze dell'ordine non saranno messe in condizione di far rispettare la legge», ha spiegato il responsabile del Viminale.

 
Venerdì 6 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 07-07-2018 16:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 117 commenti presenti
2018-07-08 12:31:31
fermo restando che non sono per niente un difensore del ditritto all'invasione e della necessita' di accogliere tutta l'afrika...fermo restando che la situazione o per stupidita' ..oper fondamentlismo ideologico..o per opportunismo..e' stata lascoata incancrenire dai governi PD...non capisco chi si comporta alla maniera dei benpensanti nel 1922 che per paura degli scioperi e dei " rossi" consegno' il paese ai camerati..e alla loro cieca brama di potere e sopraffazione. oggi si scudano dietro alla frase " il fascismo non c'e' piu'..." certo che non c'e' piu' nelle fprme vecchie..come non c'e' piu' lo stalinismo..ma c'e' comunismo fanatico in altre forme...Il fatto che il fascismo non si presenti sotto le vecchie forme..non invalida il fatto che sempre fascismo sia...e si nota gia' nei forum ..dove si usa il manganello mediatico dei pollicioni e degli insulti....
2018-07-08 14:56:15
Perdonani Lorenzo mio, mi qui non vedo nemmeno lontanamente né rossi né, nemmeno lontanamente, camerati
2018-07-08 23:19:15
saranno cameratucci...ma lo sono caro amico..lo sono..o perlomeno ne hanno l'ambizione..e sono i piu' sguaiati
2018-07-07 21:45:25
certo che ilsalvini ha un appeal favoloso..e'riuscito pure a trascinare Bocca tra i suoi accaniti sostenitori..e tutto cio' ancor prima di aver mosso paglia...chapeau
2018-07-08 15:02:17
Non ci penso nemmeno lontanamente a sostenere Salvini. Dove vedi questo sostegno? Su certe questioni io ci andrei anche più pesante di quanto non dica Salvini, che giudico pericoloso non per supposte idee e pratiche razziste o fasciste, ma come secessionista camuffato da nazionalista. Nelle odierne circostanze io non voto.
117
  • 33,7 mila
QUICKMAP