ROMA

Consip, Michele Emiliano in procura a Roma: sentito sugli sms scambiati con Lotti

Mercoledì 29 Marzo 2017 di Michela Allegri
8
Michele Emiliano

È arrivato in Procura poco fa Michele Emiliano, governatore della Puglia e candidato alle primarie Pd. Potrebbe essere sentito come persona informata sui fatti nell’ambito dell’inchiesta su Consip, la centrale acquisti della pubblica amministrazione.

Il politico non è indagato ma è stato ascoltato dal pm Mario Palazzi in merito ad alcuni messaggi scambiati con il ministro Luca Lotti (che nella stessa inchiesta è indagato per rivelazione del segreto istruttorio). Negli sms, il ministro gli avrebbe suggerito di incontrarsi con l’imprenditore Carlo Russo, amico di Tiziano Renzi.  Entrambi - Russo e Renzi senior - sono indagati per traffico d'influenze.

Nel corso dell'audizione tenutasi nell'ufficio del procuratore Giuseppe Pignatone, Michele Emiliano ha mostrato gli sms. Questi sono stati acquisiti dai magistrati.

Ultimo aggiornamento: 30 Marzo, 21:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA