Riforme, palazzo Chigi gela i ribelli: Italicum e Senato capitoli chiusi

Lunedì 14 Settembre 2015
3
Luca Lotti

Palazzo Vhigi gela i ribelli, democrat e di Ncd: nessuna modifica alla legge elettorale e neppure all'art.2 sull'elezione dei nuovi senatori. A confermarlo è il braccio destro di Matteo Renzi, il sottosegretario alla Presidenza Luca Lotti. «Quello della Legge elettorale è un capitolo chiuso». Lo ha detto Luca Lotti a Catanzaro. «Non credo

sia opportuno - ha aggiunto - nemmeno riaprire questa discussione. Ora approviamo la riforma del Senato e poi vedremo tutto il resto. In questo momento è più importante portare a casa il risultato su questa riforma».

Quanto, appunto, alla riforma Boschi, Lotti è altrettanto netto: «Non credo ci siano margini per la riforma dell'articolo 2. Comunque vediamo - ha aggiunto - siamo disponibili a tutto, parliamo, discutiamo, trattiamo purchè, e lo abbiamo detto mille volte, non si torni indietro, non si riparta daccapo e purchè la riforma venga approvata il prima possibile».

«Sono sempre ottimista perchè cerchiamo sempre il dialogo», ha concluso. «L'abbiamo sempre ripetuto, sia all'interno del Pd che con le altre forze che sostengono il Governo, che sono convinto saranno leali e manterranno la parola data. Non vedo troppi problemi. Lavoreremo sino all'ultimo secondo per trovare un accordo convinti però che i numeri in Parlamento non mancheranno».

Ultimo aggiornamento: 15 Settembre, 08:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA