Referendum, Grillo insulta Renzi: «Ha paura come una scrofa ferita». Il premier: leggete il quesito

Referendum, Grillo insulta Renzi: «Ha paura come una scrofa ferita». Il premier: leggete il quesito
1 Minuto di Lettura
Martedì 22 Novembre 2016, 15:29 - Ultimo aggiornamento: 17:31

Nuovo violento attacco dei Cinquestelle a Matteo Renzi e al fronte del Sì per il referendum del quattro dicebre. Questa volta i pentastellati usano il blog di Beppe Grillo: «Renzi - si legge nell'ultimo post - ha una paura fottuta del voto del 4 dicembre. Si comporta come una scrofa ferita che attacca chiunque veda. Ormai non argomenta, si dedica all'insulto gratuito e alla menzogna sistematica».

E l'attacco continua: «Sono disposti a tutto pur di vincere e aumentare e perpetuare il loro potere. #IoDicoNo a questa gente che valuta la costituzione quanto un piatto di fritture. E' la riforma scritta dalla casta per la casta sostenuta dalla casta. Do you remember Napolitano? La riforma è la sua e lui è in Parlamento dal 1953. Tutto si può dire di Napolitano ma che lui sia contro la Casta va al di là di ogni immaginazione».

«Ora Grillo ha detto che siamo una scrofa ferita. Se eravamo una scrofa sana cambiava qualcosa per lui? Quando ci dice serial killer, rispondiamo: bene, superiamo il Cnel, il bicameralismo paritario. Quando ci dice scrofa ferita prima si chiama il veterinario poi si dice: bene, il Cnel, il bicameralismo... Perché sulla scheda non c'è scritto volete essere una scrofa ferita Sì o No», replica Matteo Renzi a un'iniziativa per il Sì a Livorno. «Se dite No, non si cambia per sempre. Non fatevi fregare, leggete il quesito». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA