Toti: «Ottima notizia, assoluzione doverosa». Bernini: «Ora chi lo risarcisce»

Toti: «Ottima notizia, assoluzione doverosa». Bernini: «Ora chi lo risarcisce»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 11 Marzo 2015, 00:42 - Ultimo aggiornamento: 00:49

«È un'ottima notizia che risarcisce solo in minima parte tutto quello che ha subito Berlusconi e con lui tutti i moderati italiani in questi anni. Quello che si conclude oggi con una doverosa assoluzione è un processo che mai si sarebbe dovuto celebrare».

Così Giovanni Toti, consigliere politico di FI, commenta l'assoluzione di Berlusconi. E aggiunge: «Un processo dove sono state violate le più elementari garanzie della difesa e che ha profondamente turbato l'equilibrio democratico del nostro paese. Finalmente un giudice a Berlino, per fortuna ce ne sono molti anche in Italia, ha posto fine a questa bruttissima storia. Ci auguriamo che ciò non accada più e che l'Italia possa presto avere una riforma della giustizia che metta al sicuro l'equilibrio della sua democrazia».

«Gioia infinita per decisione Cassazione. Berlusconi in campo più forte di prima, con un grande partito alle spalle. Oggi Italia è Paese migliore». Lo scrive su Twitter Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia.

La Cassazione ha confermato che il processo Ruby non stava in piedi da nessun punto di vista. È dunque la totale disfatta di chi lo ha costruito e portato avanti, dal procuratore generale Bruti Liberati alla pm Ilda Boccassini. Ed è la testimonianza che Il fanatismo è esattamente il contrario di una equa amministrazione giustizia»: così Fabrizio Cicchitto di Ncd in una nota.

«Assolto. E ancora assolto. Ma chi lo risarcisce della sofferenza e dei danni politici di questi anni? #aspettandolacorteeuropea». Lo scrive su Twitter la senatrice Anna Maria Bernini, vicepresidente vicario di Forza Italia a palazzo Madama.

«La decisione della Cassazione conferma quello che abbiamo sostenuto fin dall'inizio: il processo Ruby era una farsa, costruita ad hoc dalla procura di Milano, per destabilizzare Silvio Berlusconi. Giustizia è stata fatta, finalmente. Il fango che è stato gettato sul presidente di Forza Italia ha rappresentato una delle pagine più buie del nostro Paese, che finalmente possiamo archiviare per sempre». Così Stefania Prestigiacomo di Forza Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA