Mattarella: «Le sorti dell'Italia sono comuni, serve corresponsabilità»

Lunedì 12 Marzo 2018
49

Le sorti dell'Italia sono «comuni» e siamo tutti ugualmente responsabili del «futuro». Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella  ricevendo al Quirinale «gli Alfieri della Repubblica».

Il capo dello Stato ha espresso «fiducia nel futuro nell'Italia», consapevoli che serve «corresponsabilità senza chiudersi nella propria dimensione personale, individuale, magari con egoismo». 

«Ho grande fiducia nel futuro dell'Italia e voi ne siete una delle ragioni», ha aggiunto il presidente della Repubblica.

 

Ultimo aggiornamento: 13 Marzo, 12:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L'approfondimento di oggi