PD

Legge elettorale, Orlando: «Su coalizioni referendum degli iscritti, innaturale un'alleanza con la destra»

Mercoledì 31 Maggio 2017
4
Andrea Orlando e Matteo Renzi
Un referendum tra gli iscritti del Pd sul tema delle coalizioni: lo chiederà Andrea Orlando che in una conferenza stampa «sollecita un regolamento» per dare così attuazione a quanto previsto dallo Statuto. Il nodo delle possibili coalizioni di governo «è un tema a cui dovremmo portare attenzione - dice il ministro della Giustizia - è un passaggio non banale». E aggiunge: una coalizione «con la destra è innaturale e non avrebbe la forza» necessaria a rispondere alle domande che arrivano dalla società.

Orlando torna poi sulle prospettive dei dem: «Abbiamo voluto il Pd per consolidare il centrosinistra e non per distruggerlo. Ma oggi con il sistema proporzionale questo rischia di essere un effetto collaterale». Questa «battaglia - precisa - non si rivolge solo ai nostri militanti ma alla società italiana e alle forze che condividono questa posizione, che sono di più di quelle che si pensa. Lancio un appello a tutti coloro per costruire una coalizione oggi ideale e domani politica per la ricostruzione del centrosinistra in questo Paese». Il ministro si rivolge eplicitamente «anche a Pisapia» ma non per proporre la «formazione di nuovi soggetti». È un «appello - conclude - soprattutto a far sentire e unire le voci». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma