L' Iran avverte l'Europa. «Senza i nostri controlli arriverebbero da voi un milione di migranti»

L' Iran avverte l'Europa. «Senza i nostri controlli arriverebbero da voi un milione di migranti»
1 Minuto di Lettura

Teheran – Il ministro dell’Interno iraniano, Abdolreza Rahmani Fazli ha lanciato messaggi (poco rassicuranti) all’Europa, facendo allusione all’ondata migratoria che ha investito il vecchio continente, soprattutto con la guerra in Siria. “Da responsabile della sicurezza interna posso affermare che se noi chiudessimo gli occhi solo per 24 ore, facendo finta di non vedere, più di un milione di migranti partirebbero per l’Europa”.  La dichiarazione del ministro è stata raccolta dalla agenzia iraniana Isna a margine di una cerimonia a Teheran in occasione della giornata internazionale contro il traffico di stupefacenti verso l’Europa. Fazli ha poi lanciato un appello agli stati europei a sostenere seriamente l’Iran nella lotta contro la droga prodotta soprattutto in Afghanistan e Pakistan.
 

Mercoledì 4 Luglio 2018, 20:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA