La proposta Prodi/ Lo scettro perduto della sovranità elettorale

di Alessandro Campi
Sono in molti a pensare che la campagna elettorale in corso potrebbe risultare, una volta terminata, la più insipida e improduttiva della storia repubblicana. Da parte delle forze in competizione non sono sinora venute proposte minimamente plausibili e argomentate sui grandi temi che sono al centro dell’interesse quotidiano dei singoli cittadini e dei gruppi sociali. Si è preferito puntare sulle promesse roboanti (che se realizzate manderebbero lo Stato in bancarotta) e sui toni virulenti e aggressivi nei confronti degli...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Luned├Č 19 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 01:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP