MATTEO SALVINI

Salvini, il decreto migranti e i dubbi di M5S e Quirinale

Lunedì 24 Settembre 2018 di Marco Conti
4
Salvini, il decreto migranti e i dubbi di M5S e Quirinale
Nella indiretta sfida tutta interna alla maggioranza, Matteo Salvini mette a segno un altro punto con il decreto sicurezza e immigrazione varato oggi dal Consiglio dei ministri. Il testo è suscettibile di correzioni in aula, come ha confermato lo stesso ministro e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ed è quindi probabile che quella sarà la sede anche per accogliere eventuali osservazioni che potrebbero arrivare dal Capo dello Stato.

LEGGI ANCHE Decreto sicurezza, ok cdm: stretta su migranti e case occupate
 

Criticità non mancano in un testo che circoscrive molto il diritto d’asilo regolato dalla Carta Costituzionale all’articolo 10. Sulla revoca della cittadinanza, come sulla cancellazione del diritto d’asilo per motivi umanitari o la revoca in caso di condanna anche in primo grado - oltre ai rilievi costituzionali e la difficoltà a rispettare accordi internazionali - coltivano dubbi anche molti parlamentari grillini. 

Nel frattempo però il ministro del’Interno porta a casa un successo non da poco e lascia gli alleati ancora alle prese con il reddito di cittadinanza e il possibile sfondamento dei parametri europei. Ultimo aggiornamento: 25 Settembre, 07:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma