La ribalta ai terroristi/ Caso Moro, un oltraggio il riscatto dei carnefici

di Carlo Nordio
Commemorando le vittime di via Fani, il capo della Polizia, il prefetto Franco Gabrielli, ha affermato che «il riproporre i brigatisti in asettici studi televisivi come se stessero discettando della verità rivelata è un oltraggio per noi tutti e soprattutto per chi ha dato la vita per il proprio Paese, con un perverso ribaltamento di ruoli e posizioni». Sono parole sagge, che esprimono il nostro sconcerto e la nostra indignazione, nel vedere questi criminali impancarsi, dopo quarant’anni, ad autorevoli maestri...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 17 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 01:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-03-17 07:26:33
e poi c'├Ę il caso di personaggi come Sofri. Una sentenza definitiva di tribunale accerta che fu il mandante dell'omicidio del commissario Calabresi. Ma non ha mai cessato di essere l'opinionista di riferimento di importanti media, coccolato, con tutte le tribune possibili per esprimere le sue idee. Evidentemente le sentenze della magistratura influenzano i media solo quando colpiscono uno che la pensa diversamente. In quel caso sono vangelo e bisogna allinearsi con scrupolo
1
  • 84
QUICKMAP