Mdp, Laforgia e Guerra capigruppo di 37 deputati e 14 senatori

Martedì 28 Febbraio 2017 di Diodato Pirone
2

Francesco Laforgia per i 37 dei deputati, Maria Cecilia Guerra per i 14 senatori. Questi i presidenti dei due gruppi parlamentari del Movimento democratico e progressista (Mdp) nato dalla doppia scissione dei bersaniani dal Partito Democratico e dei parlamentari vicini ad Arturo Scotto uscito da Sinistra Italiana.

​I deputati del nuovo gruppo provenienti dal Pd sono una ventina sui 303 che fino a ieri aderivano al gruppo democrat. I 14 senatori arrivano invece tutti dal Pd.

 

Il nuovo movimento è nato lo scorso 25 febbraio dopo la scissione interna al Pd che ha fatto capo a Pier Luigi Bersani e Massimo D'Alema in fortissima polemica con la leadership di Matteo Renzi. Prima della scissione gli aderenti a Mdp avevano proposto Roberto Speranza ed Enrico Rossi, governatore della Toscana, come possibili candidati alternativi a Renzi alla guida del Pd. Ma dopo un lungo braccio di ferro sulla data del Congresso, Speranza e Rossi hanno deciso di lasciare il Pd. Un terzo candidato alla segreteria Pd, Michele Emiliano, anch'egli acerrimo oppositore di Renzi, ha invece deciso di restare nel Pd e di correre per la candidatura a segretario democrat nel congresso di aprile.
 

Ultimo aggiornamento: 1 Marzo, 11:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti