Bimba viene punta da una zecca e resta paralizzata. L'appello della madre su Facebook

Martedì 12 Giugno 2018 di Alessia Strinati
2
L'incubo di Jessica: la bimba viene punta da una zecca e resta paralizzata
Viene punta da una zecca e si sente male. Una mamma ha lanciato l'allerta a tutti i genitori di controllare bene i propri figli quando tornano a casa dopo aver giocato all'aperto, perché potrebbero avere attaccate delle zecche e le conseguenze del morso di questi animali può essere veramente molto pericoloso. 



Jessica Griffin, dal Mississipi, negli Usa, ha postato su Facebook diverse foto della sua bambina, mostrando il morso di una zecca che aveva in testa. La piccola era andata a letto dopo aver giocato, ma quando si è svegliata non riusciva a stare in piedi, a parlare. La donna l'ha portata in ospedale dove i medici, a seguito di diverse analisi, hanno mostrato che era affetta da quella che viene definita "paralisi delle zecche". Una patologia che sarebbe causata da una tossina che si trova nella saliva della zecca e i cui sintomi si risolvano spesso entro 24 ore.

«Per l’amor di Dio! Controlla i tuoi figli! Le zecche sono più comuni nei bambini che negli adulti», scrive la donna su Facebook dopo il grande spavento, «Siamo dovuti andare in ospedale. Kailyn ora è tenuta in osservazione e speriamo che tutto si risolva! Pregate per questa bambina». Poco dopo la mamma pubblica gli aggiornamenti sullo stato di salute della piccola e dice che sta meglio, ma la preoccupazione è stata veramente molta. Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 21:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani