Morta a 81 anni Winnie, ex moglie di Nelson Mandela e attivista anti apartheid

Lunedì 2 Aprile 2018
2

L'attivista anti apartheid sudafricana Winnie Mandela è morta all'età di 81 anni. Winnie Mandela si è spenta circondata dall'affetto dei suoi cari all'ospedale Netcare Milpark di Johannesburg in seguito a una lunga malattia, ha annunciato la sua assistente personale, citata dalla BBC. Winnie Madikizela Mandela era stata la prima moglie di Nelson Mandela.
 

 

​Winnie Madikizela, che aveva sposato Mandela nel 1958, condusse una strenua lotta contro l'apartheid mentre suo marito trascorreva 27 anni in carcere, fino alla sua storica liberazione nel 1990. Anche lei fu detenuta e messa al bando, e coronò la carriera nel movimento antisegregazionista assumendo la guida della sezione femminile dell'African National Congress (Anc). Tuttavia, negli anni la sua reputazione venne macchiata da scandali politici e legali: nel 2003 l'ex moglie di Madiba fu, infatti, giudicata colpevole di 43 capi di imputazione per frode e 25 per furto per un totale di un milione di rand (circa 80mila euro), relativi a una tentata truffa ai danni di una banca sudafricana. Venne condannata a cinque anni di carcere duro, ma la pena fu ridotta a tre anni e mezzo con la condizionale.

Ultimo aggiornamento: 3 Aprile, 21:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA