Usa, separate da neonate non sapevano di avere una gemella: il commovente incontro dopo 10 anni

Giovedì 12 Gennaio 2017 di Federica Macagnone
1

Per 10 anni hanno vissuto a oltre 2.400 chilometri di distanza, ognuna ignorando totalmente l'esistenza dell'altra. Eppure nel cuore di Gracie Rainsberry, che vive a Richland, nello Stato di Washington, e di Audrey Doering di Wausau, nel Wisconsin, gemelle di 10 anni, c'era un vuoto che nemmeno l'amore delle loro famiglie adottive era in grado di colmare. Una voragine incolmabile fino a qualche giorno fa, quando le due bimbe si sono viste per la prima volta dopo essere state separate in un orfanotrofio cinese e adottate da due famiglie americane.

Le due piccole, nate in Cina, erano state abbandonate. Hanno vissuto i loro primi mesi di vita insieme in un orfanotrofio e poi sono state separate per essere consegnate tra le braccia amorevoli di due coppie americane. Da quel momento le loro vite sono cambiate e hanno preso strade diverse. È stato solo un caso se sono riuscite ad abbracciarsi per la prima volta sotto i riflettori della trasmissione Good Morning America: se la mamma di Audrey non si fosse messa a scavare nel passato della figlia, probabilmente le due bimbe non avrebbero mai saputo l'una dell'esistenza dell'altra. «Volevo cercare un regalo per Audrey - ha raccontato Jennifer Doering - Volevo crearle delle radici che la legassero al passato e volevo trovare l'annuncio pubblicato in un giornale cinese in cui si dava la notizia dell'abbandono di mia figlia. Mi sono rivolta al sito research-china.org e sono riuscita a risalire a una foto dei suoi primi mesi di vita: era seduta sulle ginocchia di sua madre, ma accanto a lei c'era una bimba identica. Ero sconvolta». Dopo giorni di ricerche, i Doering sono riusciti a risalire alla famiglia che aveva adottato la gemella di Audrey e, tramite Facebook, l'hanno contattata.

«La prima volta che l'ho vista via FaceTime mi sono detta “Ma quella sono io”» ha raccontato Gracie. Martedì il primo incontro: le bimbe si erano accordate per vestirsi uguali e, quando si sono viste, si sono sciolte in un abbraccio commuovendo il pubblico che stava seguendo la trasmissione Good Morning America. Una stretta bagnata dalle lacrime di felicità delle due gemelle e da quelle dei loro genitori che sono stati in grado di riempire quel vuoto. «Ho sempre avvertito che c'era un pezzo mancante nella mia vita - ha concluso Audrey - Ora, con lei accanto, mi sento finalmente completa».

 

Ultimo aggiornamento: 20:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma