Scandalo alla Disney: manager arrestato per abusi sessuali su due minorenni

Sabato 9 Dicembre 2017 di Federica Macagnone

Scandalo alla Disney: il 58enne manager Jon Heely, direttore delle edizioni musicali, è stato posto in congedo non retribuito e arrestato con l'accusa di aver abusato sessualmente, una decina d'anni fa, di una 15enne e di una ragazzina di 11 anni che per quattro anni avrebbe subìto le sue molestie. Secondo quanto riferisce Variety, Heely, che si dichiara innocente, è stato arrestato il 16 novembre dagli agenti di Santa Clarita, nella Contea di Los Angeles, e rilasciato la settimana successiva dietro il pagamento di una cauzione da 150mila dollari. 

La Disney, nel frattempo, ha preso le distanze da lui e venerdì sera lo ha sospeso. «Subito dopo aver saputo di questa situazione - ha detto un portavoce - abbiamo collocato Heely in congedo senza retribuzione fino a quando la questione non sarà chiarita in tribunale». La prima udienza del processo si terrà il 10 gennaio: il manager, che giovedì sera si è dichiarato non colpevole, in caso di condanna rischia una pena fino a 9 anni e tre mesi di carcere. «Heely nega con veemenza tutte le accuse - ha detto il suo avvocato, Robert Helfend - e combatterà fino alla fine per riabilitare il proprio nome. Tutto questo è una vergogna, è tutto quello che ho da dire».

Heely, che lavora alla Disney dal 1981, supervisionava le licenze musicali dei film della casa produttrice e organizzava concerti in tutto il mondo, come ad esempio quello di "Fantasia Live in Concert". Nel suo profilo Twitter si legge: «Concerti Disney e vivere per glorificare Dio in tutte le cose».

Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre, 00:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma