Usa, sedicenne stermina la famiglia il primo dell'anno, con un fucile d'assalto

Lunedì 1 Gennaio 2018
3
Un 16enne ha ucciso i genitori e la sorella la notte dell'ultimo dell'anno nella loro casa a Long Branch, in New Jersey. Il giovane, la cui identità non è nota, ha ucciso il padre e la madre, Steven e Linda Kologi, 44 e 42 anni, e la sorella 18enne Brittany utilizzando un fucile d'assalto.

Secondo le autorità della contea di Monmouth il teenager, che è stato arrestato senza incidenti, ha ammazzato anche un'amica di famiglia di 70 anni, Mary Schultz, poco dopo l'inizio del 2018. Pare che la donna vivesse nella stessa abitazione nella località di 30 mila abitanti sul Jersey Shore. La polizia ha recuperato l'arma che sarebbe stata usata per la sparatoria, un fucile semiautomatico, ma non è chiaro se siano state trovate altre armi in casa.
Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio, 19:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma