Usa, a processo per aver lasciato i figli in auto sotto il sole va in tribunale e ripete il reato

Laquanda Newby
di Alessandro Di Liegro
2 Minuti di Lettura
Venerdì 12 Giugno 2015, 15:57 - Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 18:01

I latini dicevano “repetita juvant”, ma una donna della Contea di Henrico, in Virginia, ha diabolicamente perseverato. Laquanda Newby, di 25 anni e madre di due figli, era stata condannata per abuso su minori dopo aver lasciato i suoi due figli chiusi all'interno dell'auto sotto il sole mentre stava facendo la spesa.

Chiamata lunedì scorso a processo, per negligenza, nel locale tribunale della Contea di Henrico, non sapendo a chi lasciare i figli li ha portati con sé lasciandoli ad aspettare la fine del processo chiusi in macchina sotto il sole.

Quando la Newby si è presentata in tribunale, la polizia locale ha affermato che la donna ha lasciato i suoi due bambini, di 6 e di un anno, nella macchina. Gli agenti non sono riusciti a chiarire con sicurezza per quanto tempo i bambini siano rimasti chiusi in auto ma, dalla visione dei video di sorveglianza, pare sia stato per più di un'ora, con i finestrini dell'automobile serrati e la temperatura che ha toccato i 36 gradi.

La donna è stata giudicata colpevole di tre capi di accusa: negligenza, abuso su minori e mancata sorveglianza, arrestata e portata nel carcere della Contea di Henrico, negandole la libertà su cauzione, mentre i bambini sono stati affidati alla custodia del padre.