Usa, finisce con l'auto in un burrone, sopravvive una settimana bevendo l'acqua del radiatore

Domenica 15 Luglio 2018 di Emiliana Costa
4
Con l'auto in un burrone, sopravvive una settimana bevendo l'acqua del radiatore
Una donna scomparsa una settimana fa è stata salvata dal fondo di una scogliera costiera, dove sarebbe sopravvissuta bevendo l'acqua dal radiatore della sua auto.

LEGGI ANCHE Gaeta, anziano al mare con la foto della moglie morta: lo scatto commuove

È accaduto in California. Come riporta The IndipendentAngela Hernandez, 23 anni, di Portland, Oregon, sarebbe stata trovata da una coppia di escursionisti dopo aver visto i resti della sua Jeep Patriot parzialmente sommersa sul fondo di una scogliera alta più di 60 metri nella zona di Big Sur. Lo afferma John Thornburg, il portavoce dell'ufficio dello sceriffo della contea di Monterey.



La signora Hernandez era stata avvistata per l'ultima volta in una stazione di servizio a circa 8 chilometri dalla scogliera dov'è stata trovata. La donna - che avrebbe riportato una lesione alla spalla e sarebbe stata trasportata in ospedale in elicottero - si sarebbe salvata bevendo l'acqua del radiatore.

«Angela è riuscita a sopravvivere alla caduta e all'oceano», spiega il portavoce Thornburg. E conclude la sorella della donna: «È sopravvissuta 7 giorni, sarà un lento processo di riabilitazione». Ultimo aggiornamento: 16 Luglio, 09:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA