Usa, Gina prima donna a capo della Cia: la dura che divide il Congresso

di Anna Guaita
NEW YORK È una Mata Hari pronta a tutto per difendere il proprio Paese, anche a ricorrere alla tortura. Gina Haspel, la 61enne scelta da Donald Trump per guidare la Cia al posto di Mike Pompeo, che passa a dirigere il Dipartimento di Stato, ha un passato di alta professionalità ma anche macchiato da alcune gravi ombre. Se confermata, Haspel sarebbe la prima donna posta a capo della Central Intelligence Agency, ma è prevedibile che le sue audizioni al Senato non saranno delle più cordiali. Negli anni fra il 2002 e...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 14 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 08:29

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP