Usa, affoga figlia in piscina battesimale chiesa poi va dalla polizia con corpicino in braccio

Usa, affoga figlia in piscina battesimale chiesa poi va dalla polizia con corpicino in braccio
di Federica Macagnone
2 Minuti di Lettura
Martedì 22 Novembre 2016, 14:39 - Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 16:05

Si è presentato davanti alla stazione di polizia mezzo nudo, con la sua bimba di quattro anni in braccio e il figlio di 9 sotto choc dopo aver assistito a quello che, per gli investigatori, è un omicidio: Gerardo Mendoza Ordaz, 42 anni, di Healdsburg, in California, è stato arrestato dopo aver annegato la piccola nella piscina battesimale della Healdsburg's St. John the Baptist Catholic Church.

Secondo la ricostruzione della polizia, domenica l'uomo ha portato i figli in chiesa e ha costretto la bimba a immergersi nella piscina battesimale tenendole la testa sott'acqua fino a farle perdere i sensi. Dopo si è diretto alla stazione di polizia più vicina dove, intorno alle 20.30, si è messo a urlare nel parcheggio chiedendo aiuto: gli agenti lo hanno trovato mezzo nudo con in braccio la piccola e il figlio in piedi accanto a lui, visibilmente sotto choc. La bambina è stata portata d'urgenza in ospedale, ma i medici non hanno potuto far altro che dichiararne il decesso.
L'autopsia determinerà la causa della morte, ma per gli investigatori ci sono pochi dubbi: la piccola è stata annegata nella piscina battesimale di oltre un metro di profondità della Chiesa battista che, di regola, rimane aperta senza alcun controllo.

Kevin Burke, capo del dipartimento di polizia di Healdsburg, ha detto di aver interrogato l'uomo , che vive con la moglie e i quattro figli, e il bimbo che ha assistito alla tragica morte della sorellina:
«Non possiamo rivelare molto in questo momento, ma per noi non si tratta di un incidente come ha detto l'uomo. È un'indagine molto complicata, stiamo lavorando giorno e notte per risolvere questo caso». Ordaz è stato arrestato con l'accusa di omicidio: si trova nel carcere della contea di Sonoma dove attenderà il processo senza possibilità di uscire dietro il pagamento di una cauzione.

«Domenica sera è avvenuta una tragedia, una bambina ha perso la vita nella piscina battesimale - si legge in un comunicato di Sean Rogers, pastore della chiesa, pubblicato sul sito della Diocesi di Santa Rosa - Quando la polizia concluderà le indagini ne sapremo di più. Nel frattempo, preghiamo per la famiglia e la comunità parrocchiale».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA