Usa, 74enne si sporge e precipita in mare dalla nave crociera: dopo un giorno sospese le ricerche

Sabato 24 Dicembre 2016 di Federica Macagnone
2
L'ultimo barlume di speranza si è spento. I soccorritori hanno dichiarato chiuse le ricerche di una turista inglese di 74 anni precipitata da una nave crociera nel mar dei Caraibi.

La donna si trovava a brodo della Queen Mary 2, ammiraglia della compagnia Cunard, partita giovedì da New York. Alle 22 è scattato l'allarme lanciato da alcuni suoi amici che non riuscivano a trovarla. La nave, che viaggiava a circa 100 miglia nautiche a sud est di Atlantic City, nel New Jersey, è tornata indietro e i soccorritori hanno dato il via a ore di estenuanti ricerche. La Guardia costiera degli Stati Uniti ha messo in campo un aereo e un elicottero per setacciare le acque in cui presumibilmente la turista è precipitata.

Tuttavia ogni tentativo di ritrovarla è stato vano e si è deciso di abbandonare ogni speranza. «Con enorme tristezza confermiamo che, dopo un'accurata ricerca in collaborazione con tutte le autorità competenti, Queen Mary 2 ha fermato ogni tentativo di recuperare l'ospite mancante caduta in mare. La nave era partita da New York ieri per un itinerario di 12 giorni nei Caraibi. La Cunard sta offrendo sostegno alla famiglia. Ora la nave è di nuovo in viaggio per raggiungere St. Martin il 26 dicembre come previsto».

  Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre, 12:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La partitella sulla spiaggia: evento top e incubo bagnanti

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma