Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, con un giubbotto esplosivo si barrica in un ufficio postale sequestrando donne e bambini

Ucraina, con un giubbotto esplosivo si barrica in un ufficio postale sequestrando donne e bambini
1 Minuto di Lettura
Sabato 30 Dicembre 2017, 17:04 - Ultimo aggiornamento: 1 Gennaio, 09:39
Sono state rilasciate tre donne e due bambini delle 11 persone tenute in ostaggio da un uomo che si è barricato in un ufficio postale nella città ucraina di Kharkiv, e che si ritiene abbia indosso un ordigno esplosivo. Lo riferiscono media locali. La polizia sta negoziando con l'uomo. 

Lo ha riferito la polizia, aggiungendo di essere in contatto con l'uomo attraverso i cellulari degli ostaggi, il quale non avrebbe al momento avanzato alcuna richiesta precisa.

L'uomo sembra calmo, ha riferito a una tv locale il capo della polizia regionale Oleg Bekh. L'area è stata chiusa al traffico. «Stiamo facendo di tutto per mantenere la comunicazione con lui e per garantire che si arrivi al rilascio degli ostaggi», ha aggiunto.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA